Avviso procedura aperta per affidamento concessione
occupazione area pubblica nel Parco urbano di Ostellato

Prot. n. 2992

CONCESSIONE DI OCCUPAZIONE DI AREA PUBBLICA NEL PARCO URBANO

DI OSTELLATO CAPOLUOGO DA DESTINARE A CHIOSCO BAR

 

AVVISO DI SELEZIONE

 

Il Comune di Ostellato - sito internet www.comune.ostellato.fe.it -   in esecuzione della deliberazione GC n. 25 del 18/03/2014 e della determinazione n. 232 del 21/03/2014 ha indetto una procedura aperta per l'affidamento della concessione di occupazione di area pubblica nel parco urbano di Ostellato capoluogo; detta area è costituita da una base cementata di dimensioni indicative 5 x 5 m. ed è meglio identificata nell'ALLEGATO A; l'area sarà da destinare esclusivamente a chiosco bar.

La concessione è onerosa, in quanto la ditta affidataria dovrà corrispondere al Comune il canone annuale offerto in sede di selezione conformemente al "regolamento per l'applicazione del canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche" (COSAP) approvato con delibera CC n. 63 del 26.11.2013.

L'affidamento sarà disposto a favore dell'offerente che avrà presentato l'importo del canone annuale maggiore, in aumento rispetto al valore a base d'offerta pari ad Euro 500,00, da considerarsi come   valore del canone ai sensi dell'art. 9 del suddetto regolamento approvato con delibera CC n. 63 del 26.11.2013.

L'occupazione di area pubblica avrà durata di anni 3 (tre) dal rilascio della concessione di occupazione ed a lla sua scadenza sarà da intendersi cessata senza possibilità di rinnovo.

La sottoscrizione fra le parti dell'ALLEGATO D costituisce concessione di occupazione permanente ai sensi del "regolamento per l'applicazione del canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche" approvato con delibera CC n. 63 del 26.11.2013. Si evidenzia che a tal riguardo oltre al predetto canone dovranno essere versati Euro 50,00 per diritti di segreteria per il rilascio della convenzione quale atto concessorio.

L'offerente aggiudicatario sarà proprietario del chiosco realizzato. Sarà vietata ogni variazione d'uso, nonché la sublocazione a terzi, pena la revoca della concessione, con riserva del Comune di rivalersi sull 'offerente aggiudicatario per eventuali danni che dovessero ricadere sul Comune.

 

L'offerente aggiudicatario si impegna al rispetto delle seguenti condizioni, che accetta espressamente:

--          l'offerente aggiudicatario potrà, a sua discrezione e quindi senza alcun obbligo, durante il corso di validità della concessione oggetto del presente avviso richiedere la concessione di occupazione temporanea (cioè di durata inferiore ad un anno), rinnovabile annualmente, di area adiacente a quella identificata nell'ALLEGATO A, da destinarsi alla collocazione di sedie, tavolini, arredi e giochi per bambini, conformemente alle norme e regolamenti vigenti in materia urbanistica, in materia di igiene pubblica e di ogni altra norma regolante la materia; la collocazione di detta area e la sua estensione dovranno essere concordate con il Comune e in ogni caso dovrà essere di dimensioni e di collocazione tali da non condizionare la normale fruizione del parco urbano da parte dei cittadini non interessati all'attività del chiosco; per quest'ultima concessione di occupazione temporanea dovrà essere versato al Comune un canone distinto da quello oggetto del presente avviso, e sarà quantificato conformemente al "regolamento per l'applicazione del canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche" approvato con delibera CC n. 63 del 26.11.2013; in detta area la manutenzione completa ed il taglio dell'erba con smaltimento sarà a carico dell'offerente aggiudicatario;

--          l'offerente aggiudicatario realizzerà a propria cura e spese il chiosco in questione, conformemente alle norme e regolamenti vigenti in materia urbanistica, in materia di igiene pubblica e di ogni altra norma regolante la somministrazione di alimenti e vivande;

--          l'offerente aggiudicatario dovrà dotarsi di apposito titolo edilizio abilitativo, da richiedere ed ottenere presso il competente Sportello Unico per l'Edilizia dell'Unione dei Comuni Valli e Delizie, come pure dovrà presentare apposita pratica di nuova apertura di pubblico esercizio/attività commerciale tramite il portale telematico "PEOPLE" della Provincia di Ferrara; l'offerente aggiudicatario dovrà in ogni caso dotarsi di ogni altra autorizzazione/nulla osta prevista per legge per le attività che intende esercitare;

--          l'offerente aggiudicatario sosterrà tutti i costi inerenti la costruzione e messa in funzione del chiosco, compresi gli impianti e gli allacciamenti per energia elettrica, acquedotto fognatura e quant'altro ritenuto necessario per un utilizzo a norma della struttura;

--          l'offerente aggiudicatario sosterrà tutti i costi inerenti nuovi appositi contatori per energia elettrica ed acquedotto, evidenziando che già esiste la predisposizione (tubi corrugati) degli impianti di acquedotto e di energia elettrica, che la fognatura è già esistente e che la distanza fra l'area del chiosco e le reti pubbliche acquedottistica e di energia elettrica poste sulla strada Mezzano è di circa 70 m.;

--          l'offerente aggiudicatario sarà l'unico responsabile per possibili danni a persone e a cose, compreso il parco urbano, derivanti dalla costruzione e dalla gestione del chiosco, lasciando a tal riguardo indenne il Comune;

--          il canone sarà da versare annualmente anticipatamente al Comune e in unica soluzione;

--          il mancato versamento anticipato di una annualità sarà causa di decadenza della concessione di occupazione di area pubblica;

--          l'offerente aggiudicatario sosterrà tutti i costi per lo smantellamento e dismissione finale del chiosco, mentre gli impianti realizzati, esterni all'involucro del chiosco e non facenti parte dello stesso, saranno considerati acquisiti al patrimonio comunale;

--          l'offerente aggiudicatario provvederà al ripristino dello stato dei luoghi alla fine della concessione dell'area; il medesimo obbligo di ripristino dello stato dei luoghi spetterà al l'offerente aggiudicatario nel caso in cui questi receda anticipatamente o rinunci all'occupazione dell'area;

--          l'attività del chiosco dovrà essere tale da non disturbare la normale fruizione del parco urbano da parte dei cittadini non interessati all'attività del chiosco;

--          ogni controversia relativa alla concessione del presente atto sarà devoluta al Tribunale di Ferrara, competente per territorio;

--          qualora non risulti ancora attivo il chiosco alla data del 30.09.2014   si procederà   alla revoca della concessione ed il canone annuale già versato non verrà restituito.

 

Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti che possono contrattare con la pubblica amministrazione.

L'offerente in sede di offerta dovrà presentare una cauzione provvisoria a garanzia della serietà dell'offerente pari ad Euro 300,00 (trecento). Detta cauzione sarà prestata a copertura del mancato rilascio della concessione per causa imputabile all'offerente. La mancanza della cauzione sarà considerata omissione non sanabile e comporterà l'esclusione dell'offerente dalla gara. La cauzione verrà restituita al momento del rilascio della concessione di occupazione dell'area, avendo prima verificato l'effettivo introito del canone per il primo anno di attività; in caso di mancato rilascio della concessione per causa imputabile all'offerente aggiudicatario detta somma sarà incamerata senza altre formalità dal Comune.

P er un eventuale sopralluogo, non obbligatorio, del posto oggetto del presente avviso l'offerente potrà prendere contatti diretti con l'ufficio LL.PP. dell'Area Uso ed Assetto del Territorio (Geom. Marzocchi: tel. 0533-683.926; geom. Marinella Rossi tel. 0533 - 683.918; Ing. Menozzi: tel. 0533-683.900; centralino: 0533- 683.911).
  
Consulta l'avviso integrale Avviso di selezione
e relativi allegati ALLEGATO A planimetria chiosco
                           ALLEGATO B Modello di istanza di partecipazione e dichiarazione cumulativa
                           ALLEGATO C Modello di indicazione offerta economica
                           ALLEGATO D schema di convenzione
                           ALLEGATO E fotografie dell'area

 
Cerca nel sito

Anno precedente Mese precedente Novembre 2019 Mese successivo Anno successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
         1  2  3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30

Data ultimo aggiornamento: 20/11/2019
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0